18/05/2020

PFEIFFER Metalltechnologie GmbH

SBZ 151: UN TERZETTO PER LA FLESSIBILITÀ DELLA PRODUZIONE

L’azienda sveva PFEIFFER utilizza tre SBZ 151 contemporaneamente.

 

La PFEIFFER Metalltechnologie, impresa sveva di medie dimensioni, è leader nella tecnologia per la lavorazione dei profili in alluminio. A determinare il vantaggio di questa azienda familiare sulla concorrenza sono la produttività, il tasso di errori ridotto e i tempi di consegna. La produzione dei componenti si basa sui centri di lavoro (SBZ), sulle troncatrici automatiche e sulle troncatrici bilama di elumatec. Siamo andati a vedere in particolare come gli SBZ riescono a garantire l’efficienza della produzione di PFEIFFER.

 

L’azienda: l’impresa familiare di Frittlingen

Frittlingen è un comune di 2.190 anime, ai piedi delle Alpi sveve. È qui, tra Rottweil e Tuttlingen, che ha sede l’impresa metallurgica PFEIFFER. Con più di 100 dipendenti, PFEIFFER è il maggior datore di lavoro di Frittlingen.

La società è stata fondata nel 1977 da Gerhard Pfeiffer, dal 2013 i figli Reiner e Robert Pfeiffer dirigono lo stabilimento di 8.000 m2 circa, in qualità di soci e amministratori paritari.

 

“L’innovazione per noi è determinante.”


Leadership tecnologica e produzione di grandi serie

PFEIFFER fonda il suo titolo di leader tecnologico sul mercato in particolare sul “PFEIFFER-Metall-Engineering“ (PME).

Con questa definizione PFEIFFER indica l’ottimizzazione di impiego di materiali, selezione dei materiali, design del prodotto e processo di produzione per le serie grandi e medie. Con la produzione di gruppi e componenti, PFEIFFER realizza inoltre un elevato grado di integrazione verticale, applicato dal prototipo alla serie.

 

PFEIFFER è specializzata in particolare nella fresatura e nel taglio di estrusi di alluminio nelle tecniche di saldatura e di lavorazione della superficie, nella lavorazione laser e nella punzonatura. Tra i suoi clienti conta aziende del settore automobilistico, della costruzione di veicoli e macchinari, della tecnica dell’elettricità e dell’energia e della tecnologia di protezione solare.

 

Il requisito: velocità e flessibilità

Le medie imprese sveve sono note in tutto il mondo per la qualità e le tecnologie. E PFEIFFER non fa eccezione. Le macchine utilizzate in azienda devono soddisfare i requisiti più rigorosi, ad esempio in termini di numero di ordinativi. “Per noi è estremamente importante poter reagire in qualsiasi momento ad aumenti di capacità”, spiega Robert Pfeiffer. Anche le grandi commesse devono essere realizzate in breve tempoe negli esatti termini richiesti dai clienti, anche se talvolta sono numerose e contemporanee.

 

In produzione inoltre servono macchine da poter riattrezzare velocemente. Solo così si riescono a gestire le diverse fasi di lavoro. Questa flessibilità è importantissima anche per la nostra principale competenza, il PME, incentrato sull’ottimizzazione della produzione di serie.

 

“I clienti ci apprezzano perché forniamo loro la soluzione ottimale per qualsiasi problema, grande o piccolo che sia, e in più un’assistenza tecnica perfetta”, dichiara Robert Pfeiffer. PFEIFFER non ha intenzione di produrre solo numeri piccoli per mercati di nicchia. Nell’epoca della globalizzazione infatti, così dice l’amministratore delegato, il successo dell’azienda può essere garantito a lungo termine solo con la produzione di serie medie e grandi. La condizione per riuscirci è, oggi come ieri, la forza innovativa, oltre naturalmente all’impegno e alle competenze dei dipendenti.

 

Per imporsi sulla concorrenza, l’azienda deve evolversi costantemente. Lo stesso vale per l’attrezzatura tecnica nella lavorazione dell’alluminio. “Qui abbiamo bisogno di macchine che riuniscano tutte le fasi di lavoro, dai prototipi alla produzione di serie, e che ci consentano la massimaflessibilità,” questo il riassunto dei requisiti secondo Pfeiffer.

 

Il parco macchine di PFEIFFER: elumatec garantisce l’efficienza.

Diritti sulle immagini: PFEIFFER Metalltechnologie GmbH, Frittlingen

 

In funzione: l’SBZ 151, un modello di eccellenza, versatile e poco ingombrante

Da PFEIFFER si utilizzano contemporaneamente tre centri di lavoro del tipo SBZ 151. “Il centro a 5 assi da noi copre al meglio le fasi di lavoro più varie”, dice Robert Pfeiffer. Ha tutte le caratteristiche indispensabili a PFEIFFER per lavorare in modo flessibile ed efficiente i profili in alluminio. Con l’SBZ 151 si lavorano i componenti destinati al pianale nella costruzione di veicoli. Tra questi vi sono i componenti per la Jaguar o i profili per la ventilazione del vano bagagli dei bus turistici dell’affiliata di Daimler EvoBus. “Utilizzando tre macchine identiche, riusciamo ad adeguarci in ogni momento ai requisiti del mercato”, dichiara Pfeiffer.

 

Centro di lavoro SBZ 151 Edition 90

Diritti sulle immagini: elumatec AG, Mühlacker

 

L’SBZ 151 utilizzato in PFEIFFER è veloce da riattrezzare, in funzione della fase di lavoro. Un solo esempio: utilizzando servoazionamenti dinamici, è possibile posizionare il gruppo di lavoro a una velocità di 66 m/min. “La produttività aumenta con il cambio automatico degli utensili”, dice Pfeiffer. L’efficienza di PFEIFFER cresce poi ulteriormente con l’utilizzo del software eluCad di elusoft, che analizza i dati di macchine, componenti e produzione, permettendo così ulteriori ottimizzazioni.

 

Migliore qualità, ingombro ridotto

Per preservare al meglio le superfici del profilo, le fasi di lavoro di fresatura, foratura, taglio e filettatura hanno luogo a barra bloccata. Un altro vantaggio importante per Pfeiffer: “L’ingombro è molto ridotto. La forma dell’SBZ 151 occupa meno spazio rispetto alle nostre vecchie macchine di altri produttori, a parità di funzioni.”

 

“Tutto si incastra alla perfezione: il nostro prodotto entra bene nella macchina e la macchina entra bene nel prodotto”, dichiara soddisfatto Robert Pfeiffer. L’amministratore delegato ritrova poi gli stessi vantaggi offerti dall’SBZ 151 nelle troncatrici automatiche di elumatec SA e SAS: a essere determinanti sono la flessibilità e la possibilità di riattrezzare la macchina rapidamente. Esiste del resto un altro elemento meno tecnologico che ha fatto sì che l’azienda di Frittlingen, alla ricerca delle macchine più adatte, scegliesse elumatec. “Nella  ollaborazione con altre aziende e fornitori, la vicinanza fisica è molto importante, diciamo che fa parte della nostra filosofia”, spiega Pfeiffer, motivando la sua scelta. E poi in azienda conoscevano già elumatec. In altre parole: la fama della qualità delle macchine si era già diffusa in PFEIFFER.


Una collaborazione diretta e aperta

Oltre alla qualità, per PFEIFFER è importante soprattutto l’assistenza tecnica. I tempi di fermo macchina nelle attività quotidiane devono essere ridotti al minimo. La prima priorità è dunque la disponibilità della macchina. “elumatec ci garantisce l’assistenza remota in qualsiasi momento quando si deve intervenire sulle macchine esistenti”, dice entusiasta l’amministratore delegato. “Non ci hanno mai lasciato soli a risolvere i nostri problemi. 

La produttività ci è praticamente arrivata in dotazione con la macchina.

Vale a dire, un progetto complessivo, perfettamente armonizzato, fatto di macchina, software e assistenza di prima qualità.”

 

La collaborazione con elumatec, che sussiste da circa otto anni, secondo Robert Pfeiffer ha dato frutti più che soddisfacenti: “Sia il supporto dato dal reparto interno che l’assistenza personale dell’addetto commerciale sono improntati a un rapporto diretto e aperto.”

 

“Abbiamo aumentato la nostra produttività del 30 %.”

 

La partnership di PFEIFFER ed elumatec è un esempio di come la competenza tecnologica e la comunicazione aperta possano produrre un vero valore aggiunto nel tempo. “Siamo riusciti ad aumentare la nostra produttività di un buon 30 %. Il tasso di errori è sceso del 10 – 15 % e anche i tempi di consegna si sono ridotti notevolmente”, dice Robert Pfeiffer. Con questo vantaggio in termini di efficienza, quest’azienda leader della tecnologia si trova nella condizione migliore per consolidare anche per il futuro la sua forte posizione sul mercato.

 


Maggiori informazioni su PFEIFFER Metalltechnologie:

www.pfeiffer-metalltechnologie.de

ALTRE NOTIZIE